Tinta per capelli: Fatta in casa senza rischi ne pericoli

Tinta per capelli: Se vi piace di prendersi cura di se stessi e utilizzare prodotti naturali e fatti in casa prima dell’uso commercialmente preparati preparate queste informazioni è per te, so che le tinture per capelli casa che non fanno eccezione.

Tra i tanti prodotti per la casa in grado di preparare per l’igiene e cosmetici possono anche essere sviluppate per i diversi Vita capelli tinture fatte in casa in base al colore.

Hai mai usato la  tinta per capelli?

 Sono semplici da preparare e da applicare e inoltre non danneggiano i capelli o il cuoio capelluto. A volte, alcune persone esperienza amarezza e del cuoio capelluto desquamazione con coloranti commerciali. In questo video ti mostrerò come preparare la tua tintura fatta in casa.

– Verifica di non essere allergica a certi componenti del prodotto. Solitamente si consiglia di acquistare la tinta con sufficiente anticipo per eseguire il test di allerta allergia 48 ore prima dell’applicazione del colore in testa.

– Evita il contatto con gli occhi, non si tratta di uno shampoo.

Prima dell’applicazione della tinta si sconsiglia qualunque tipo di crema per evitare sensibilizzazione della cute.
– Dopo l’applicazione della tinta sui capelli, se prima del risciacquo noti delle macchie sulla cute strofinale con una ciocca ancora intrisa di tinta, vedrai che la macchia verrà via più facilmente.

Hai mai provato una tintura per capelli  fatta in casa?

Se non dovesse bastare, strofinati sulla pelle della fronte e delle mani un limone tagliato a metà. Questo ti permetterà di togliere il colore che non va via facilmente col sapone.

Se vuoi scurire puoi scegliere una colorazione tono su tono (se non hai tanti capelli bianchi) o una colorazione permanente (se hai tanti capelli bianchi) della nuance che ti piace.

Per ottenere il colore perfetto dovresti scurire gradualmente, ossia se da biondo chiarissimo vuoi diventare castano scuro devi scurire di volta in volta al massimo di due toni raggiungendo dopo 3/4 mesi il colore scuro che desideri. Se invece non lo fai perché non hai pazienza, rischi di diventare scura ma con un riflesso ’’verdognolo’’ che è davvero spiacevole da vedere.

P.s. questo consiglio vale anche per le colorazioni che fai dal parrucchiere

Se vuoi schiarire i capelli devi prima utilizzare un decolorante e poi ricolorare con una colorazione tono su tono (se non hai capelli bianchi o inizi ad averne solo qualcuno) o permanentate se hai quasi tutti i capelli bianchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *